Orto

Il progetto Orto-Giardino a scuola nasce diversi anni fa grazie al finanziamento dell'Associazione Amici della Matteotti.

Tale progetto vuole proposi come un’ attività nella quale i bambini vengono stimolati ad utilizzare i propri sensi per mettersi in “contatto con la natura” e sviluppare abilità diverse quali l’esplorazione, l’osservazione e la manipolazione. L’attività manuale all’aperto, come la realizzazione dell’orto, la coltivazione di piante aromatice e di fiori, da la possibilità al bambino di sperimentare in prima persona gesti e operazioni e osservare che cosa succede attraverso l’esperienza diretta, acquisendo le basi del metodo scientifico.

Le finalità educative sono molteplici: osservazione scientifica, lavoro collaborativo, rispetto dei tempi e delgi spazi, promozione della manualità.

“Imparare facendo”, sviluppare la manualità e il rapporto reale e pratico con gli elementi naturali e ambientali, “prendersi cura di”, imparare ad aspettare, cogliere il
concetto di diversità, lavorare in gruppo.
La scuola, che tra i suoi compiti istituzionali ha quello della formazione del futuro
cittadino, non può più eludere il problema di una rigorosa educazione all'uso corretto
dell'ambiente e di una sana alimentazione.
La strutturazione di un orto scolastico recuperando spazi abbandonati e dismessi,
rappresenta uno strumento di educazione ecologica potente e multiforme capace di
riconnettere gli alunni con le origini del cibo e della vita. I ragazzi impareranno a
conoscere ciò che mangiano producendolo da soli e rispettando le risorse del nostro
pianeta.
La scelta di questa esperienza progettuale interdisciplinare si fonda sulla convinzione
che far sperimentare ai ragazzi delle attività manuali finalizzate alla costruzione di
strutture permanenti, per esempio un orto, richiede un impegno costante e capacità
progettuali/esecutive prolungate nel tempo. Questo laboratorio servirà anche a
sollecitare l'interesse e l'attenzione verso le discipline curricolari da parte dei bambini
e a trasmettere come la realtà viene interpretata con strumenti quali l'osservare, il
conoscere, il descrivere

Le attività nell'orto si svolgono durante tutto l'anno scolastico, accogliendo le classi prime e seconde, differenziate in base alle diverse esigenze, dalla preparazizone del terreno alla semina ed infine al raccolto.

La scuola partecipa anche ad iniziative promosse da associazioni come Legambiente, per la cura e la pulizia degli spazi verdi, perchè si sviluppi un senso di appartenenza alla comunità scolastica e una cittadinanza attiva.